Intervista al Campione del Mondo in carica Andrea ‘AndrewZh’ Saveri

Le Global Series del MotoGP™ Esport Championship si avvicinano!

Il campione del mondo in carica Andrea ‘AndrewZh’ Saveri ci racconta in esclusiva come si sta preparando alla sfida e come ha vissuto questo ultimo periodo non proprio facile:

Ciao Andrea! Come ti sei approcciato inizialmente al mondo di MotoGP™ Esport? Da dove nasce questa passione?

Fin da piccolo sono sempre stato appassionato di motori, in particolare delle due ruote, e unendo questa passione a quella dei videogiochi, ho giocato a tutti i vari capitoli di MotoGP™. Ovviamente all’inizio era solo per puro divertimento, poi a fine 2017 ho iniziato ad avvicinarmi al mondo competitivo, conobbi anche trastevere73 e iniziammo ad allenarci insieme, fino all’inizio del mondiale 2018 al quale ho provato a partecipare, riuscendoci e concludendo con un terzo posto la mia prima stagione.

Quali sono i momenti che ricordi con più affetto da quando hai iniziato la tua carriera nel mondo esport?

Sicuramente la partecipazione al primo evento a Misano 2018 dove ho esordito con una pole position e un secondo posto in gara, la mia prima vittoria l’anno scorso sempre a Misano ma sul circuito virtuale del Mugello e infine, ovviamente, la vittoria del mio primo titolo mondiale a Valencia 2019!

Parliamo delle Global Series di quest’anno: in che stato di forma arrivi alla competizione?

Sono molto carico, non vedo l’ora che ci sia il primo evento. Ogni anno è sempre più difficile perché il livello di competizione si alza sempre, ma farò di tutto per cercare di riconfermarmi campione del mondo e ripagare Ducati per la fiducia che è stata riposta in me quest’anno!

C’è qualcuno dei tuoi avversari che temi particolarmente per la corsa al titolo?

Come lo era anche l’anno scorso direi Cristian e Trastevere, ma non bisogna mai sottovalutare nessuno. Io penso a me stesso e a fare del mio meglio, dando il massimo in qualsiasi situazione.

Gli ultimi mesi sono stati particolarmente difficili a causa della pandemia: sei riuscito a mantenere il giusto focus per allenarti al meglio?

Fortunatamente sì, sono riuscito a gestire bene gli allenamenti, anche perché nel primo mese di lockdown c’erano le qualificazioni per il mondiale 2020 e quindi era importante dare il tutto per tutto in quei giorni.

Da quest’anno è stata introdotta una nuova possibilità per i nuovi piloti di mettersi in mostra e provare a entrare nel circuito competitivo di MotoGP™ Esport: il WINDTRE Rising Stars Series. Cosa consigli ai giocatori che si avvicinano per la prima volta al mondo competitivo di MotoGP™?

Tanta dedizione, volontà e impegno. Non fermarsi alla prima difficoltà, altrimenti si perde in partenza. Inoltre con questo nuovo MotoGP™ 20 è necessario fare molta pratica, la fisica non è semplice da capire e per commettere un errore basta poco.

Condividi l’articolo

X