MotoGP Esports Global Series Round 2: il commento dei protagonisti

Da pochi giorni si è concluso il secondo round delle Global Series del campionato MotoGP Esport, con il trionfo dei fratelli Williams_Adrian e Williams_Cristian.

Le due gare di questo secondo round hanno visto i piloti italiani leggermente più distaccati rispetto alle prime posizioni, e ciò ha permesso agli spagnoli un agevole sorpasso in classifica. Abbiamo contattato i piloti italiani Lorenzo ‘trastevere73’ Daretti e Andrea ‘AndrewZh’ Saveri per chiedere le loro impressioni al giro di boa di questa competizione.

Andrew appare deluso dal risultato ottenuto, ma voglioso di riscattarsi già dal prossimo round:

Mi aspettavo sicuramente di più da questo secondo round nelle Global Series. Ero molto soddisfatto delle qualifiche dove ho ottenuto due prime file. In Austria ho avuto anche un ottimo passo e la meglio in bagarre. In generale sono contento della gara e meno per il risultato finale. In Malesia sono stato davvero sfortunato. Un contatto iniziale alla prima curva ed infine, dopo una rimonta ed in lotta per la quarta posizione, sono stato centrato in pieno all’ultima curva. Peccato davvero, spero di fare nuovamente bene in qualifica nelle prossime due gare per partire davanti. Darò il massimo!

Anche trastevere non è per nulla soddisfatto della propria performance, ma sa già cosa migliorare per non ripeterla:

Non sono molto contento, in entrambe le gare avrei potuto lottare per il podio, invece qualcosa non ha funzionato, ho avuto dei problemi tecnici che mi hanno levato la concentrazione poco prima della gara , non sono mai stato calmo, sereno e veloce come i giorni passati. Sono partito in entrambe le gare dalla seconda fila e sono arrivato a Spielberg sesto e in Malesia quinto … In Austria ho fatto dei bei sorpassi e delle belle bagarre ma il feeling con la moto non è stato fantastico. In Malesia ero terzo ma poi sono caduto per un contatto con Juan e mi sono ritrovato ultimo, al primo giro. Ho recuperato molto non perdendomi d’animo e sono arrivato quinto. ora ovviamente il distacco con Adrian in campionato è più alto di prima, suo fratello Cristian mi ha superato ma per soli 5 punti. Tutto è ancora aperto, sono terzo in campionato ma dobbiamo fare delle gare perfette nei prossimi round. Lavorerò duro per evitare quello che è successo in queste gare, cambierò decisamente l’approccio, perché quello che correva non ero io… avevo la possibilità di fare molto meglio! Sono consapevole di essere tra i 3 più veloci del campionato, e nelle prossime gare miglioreremo sicuramente. Bisogna sempre imparare dagli errori e sicuramente un pizzico di fortuna in più non guasterebbe (ride ndr) .

Ce la faranno i nostri eroi a rimontare? Appuntamento alle prossime gare!

Condividi l’articolo

X